Inizia da qui

Se vuoi capire e comprendere veramente perchè pensiamo di essere diversi da molti altri e-commerce di prodotti per capelli, il tuo percorso deve obbligatoriamente iniziare da qui e capirai molte cose che gli altri non ti hanno mai detto e sopratutto non faranno mai.

Quindi ti auguro una buona lettura.

Cosa Facciamo

Prodotti cosmetici per capelli è la risposta ovvia, ma con quali caratteristiche e come lo facciamo?

Si perchè in questa ovvietà c’è un dietro le quinte molto diverso da azienda ad azienda e spesso solo gli addetti ai lavori riescono a capire le differenze che si celano dietro i prodotti appartenenti a questo settore effimero e complicato.

La cosmetica è un settore da miliardi di euro di fatturato ogni anno e le maggiori multinazionali ne sono le leader incontrastate e guidano le tendenze e le mode di questo mercato che tutte le altre aziende seguono cercando di imitarle o migliorarle il più possibile.

Noi invece cerchiamo di evitare la moda fine a se stessa ma puntiamo alla qualità ed alla funzionalità del prodotto.

Cerchiamo di realizzare prodotti seri, che abbiano un reale scopo ed una effettiva funzionalità che apporti un vero beneficio a chi ne fa uso.

Questo settore vive molto più di immagine e marketing che di serietà e qualità perciò pur andando contro corrente abbiamo sempre cercato la strada della trasparenza e della corretta informazione per far capire alla gente cosa facciamo noi e perchè lo facciamo in un certo modo, spesso diverso dagli altri.

Perchè lo facciamo

Potrà sembrare semplice ma lo facciamo perchè ci hanno insegnato così. Quando il tuo mentore e maestro che ti ha insegnato tutto ti mostra la sua strada e ti fidi di lui, col tempo capisci che è una scelta non semplice ma sicuramente nel lungo periodo paga.

Le mode vanno e vengono di continuo ma i prodotti seri e validi sopravvivono a qualsiasi moda o addirittura ne creano una propria.

La parola d’ordine è la qualità. Se sei una piccola realtà artigianale non puoi competere con politiche di prezzi al ribasso o sulle quantità, sarai condannato a fallire o forse sopravvivere.

Devi differenziarti per la tua qualità.

Questo vuol dire realizzare prodotti con il giusto rapporto qualità/prezzo e far capire alla gente che usando il tuo prodotto sarà felice di scoprire che quel prodotto fa quello che dice di fare.

Si risparmia di più spendendo bene piuttosot che spendendo il meno possibile.

Naturale vs Chimica

Quindi se puntate sulla qualità i vostri prodotti sono tutti naturali?

Quante volte abbiamo sentito questa domanda? Io ho perso il conto ed è sintomo di disinformazione.

Cosa si intende per naturale e cosa per chimico?

Facendo una battuta si potrebbe dire che il petrolio è naturale, quindi i suoi derivati sono naturali.

Allo stesso tempo chimica è anche l’acqua, la sua formula ce la insegnano anche a scuola.

Allora la domanda corretta dovrebbe essere:  la composizione dei vostri prodotti è tutta di origine vegetale?

NO, ma nessuna tranne rare eccezioni, lo è.

Negli ultimi anni il trend del mercato è quello del prodotto sempre più di origine vegetale a tutti i costi, semplicemente per creare valore aggiunto. Singolare è l’analogia con l’agricoltura biologica ed il suo boom visto che si è passati nel giro di pochi anni da poche coltivazioni definibili biologiche ad essere i maggiori produttori europei di prodotti ortofrutticoli biologici.

Un vero record ottenuto spesso certificando le coltivazioni in maniera piuttosto dubbia, ovviamente a scapito dei produttori onesti che rispettano seri disciplinari.

Realizzare prodotti il più eco compatibili ed il più naturali/vegetali possibili è il nostro obiettivo ma solo quando questo sia realmente possibile ed efficace.

Formulazioni Bio Dinamiche

Ho voluto definire le formulazioni che utilizzo Bio Dinamiche per una ragione reale e comprovata.

Bio significa formulazioni che utilizzano in quello specifico scopo il massimo di ingredienti di origine vegetale, questo ovviamente varia da prodotto a prodotto.

Dinamiche perchè le nostre formulazioni non restano immutate negli anni ma tutte le volte che andiamo in produzione analizziamo le possibili migliorie che possiamo apportare pur mantenendo le stesse caratteristiche. Questo perchè la ricerca in questo settore ogni anno inserisce nel mercato nuovi ritrovati e migliori ingredienti che evolvono costantemente e quindi quando ne abbiamo la possibilità aggiorniamo le nostre formulazioni migliorandole o rendendole più eco compatibili.

Questo non vuol dire che riteniamo i prodotti di sintesi cattivi o nocivi, anzi spesso tutt’oggi in molte formulazioni preferiamo l’ingrediente di sintesi al vegetale perchè ci garantisce una funzionalità migliore. Talvolta siamo consapevoli che un ingrediente vegetale necessità di lavorazioni talmente costose ed inquinanti che, eticamente parlando, è meglio restare sul suo analogo di sintesi perchè da questo punto di vista è meno inquinante e costoso energeticamente parlando.

Laboratorio di produzione

Come già sottolineato la trasparenza è una delle nostre priorità, quindi non abbiamo nessuna remora a dire che non produciamo direttamente i nostri prodotti ma ci affidiamo ad un laboratorio specializzato che ha ottenuto importantissime certificazioni di qualità e che riteniamo uno dei migliori e più affidabili del nostro territorio.

Da anni collaboriamo, il che vuol dire che partecipiamo attivamente alla fase di studio e ricerca dei nuovi prodotti che partono da nostri input. La competenza e professionalità, oltre alla enorme esperienza, del personale specializzato del laboratorio completa il tutto per dare vita ai nostri prodotti odierni e futuri.

Esperti cosmetologi e biologi, fanno parte dello staff del laboratorio, da anni sono attivi in questo settore e lavorano con standard di sicurezza e qualità davvero alti, basti pensare che sono abilitati anche alla produzione di presidi medici chirurgici, che comporta uno standard di qualità e sicurezza trai più alti in assoluto in questo campo.

Il labortorio vanta le certificazioni ISO 22716 e la ISO 13485, che sono certificazioni molto importanti sia per gli standard di qualità e buona norma produttiva sia per l’alta qualità e sicurezza per poter produrre presidi medici.

Corretta Informazione

Per essere trasparenti e corretti con la nostra clientela ci siamo prefissati anche di non ingannarla con un sacco di stupidaggini e bufale che molti usano per vendere prodotti inutili e superflui.

Come tutti sappiamo il mercato della cosmetica si basa sull’immagine, le tendenze e le mode e tutto questo fa parte integrante di un settore che spesso ama mentire o dire mezze verità per creare nuovi bisogni e nuovi prodotti da vendere.

Ciclicamente escono nuovi ritrovati o nuovi estratti più o meno miracolosi, vere panacee cosmetiche, come a suo tempo il boom dei prodotti a base di Aloe Vera e recentemente dell’Olio di Argan, solo per citarne due.

Intere linee si fondano sui questi estratti e spesso si attribuiscono svariati benefici ben oltre le loro virtù.

A noi invece piace utilizzare anche quegli estratti che sono meno “famosi” ma che hanno dimostrato nei fatti di essere davvero efficaci nelle loro funzioni abbinandoli anche ai nuovi ritrovati che effettivamente vantano proprietà specifiche e dimostrabili.

Vorremo cercare di far capire al pubblico quali prodotti servono e sopratutto cosa possono fare e non possono fare. Spesso sembra naturale aggiungere ad un prodotto svariati ingredienti per pensare che sia quasi “miracoloso”, oppure gli si attribuiscono virtù e caratteristiche per poi capire che servono a poco o niente.

I capelli sono un elemento fondamentale del nostro aspetto fisico e della nostra immagine ma non si possono paragonare alla pelle del nostro corpo e viso come fanno in molti. Infatti la struttura dei capelli non è uguale a quella della pelle e perciò hanno esigenze totalmente diverse.

Struttura dei Capelli

Il capello ha una struttura particolare e non vogliamo annoiarvi descrivendola dalla A alla Z, per quello potete trovare tutta la documentazione in rete, vogliamo soltanto chiarire certi aspetti fondamentali.

Il capello è costituito per il 70-90% da cheratina e per il rimanente quasi esclusivamente di acqua. Il capello è una struttura quasi impermeabile quindi pochissimi attivi sono ingrado di penetrare lo strato superficiale, e comunque stiamo parlando di una struttura composta da cellule morte ed inerti.

Detto questo dobbiamo considerare che quando applichiamo dei prodotti ai nostri capelli (la parte esterna e visibile) effettuiamo trattamenti quasi esclusivamente sulla superficie del capello che non penetrano al suo interno, quindi parlare di nutrire i capelli è scorretto, stesso discorso se sentiamo parlare di soffocamento o respirazione dei capelli perchè i capelli sono inerti ergo non respirano e quindi non possono soffocare!!!

E’ più corretto parlare di prodotti che agiscono sul cuoio capelluto o penetrano nella radice del capello, lì si che si possono avere degli effetti che possono nutrire, idratare o stimolare il microcircolo sanguigno o la crescita degli stessi.

Gli oli vegetali applicati sui capelli hanno specifiche molto diverse in base alle loro caratteristiche chimiche. Infatti ci sono oli che hanno una buona penetrazione nei confronti dei capelli ed altri che agiscono solo sull’esterno, sempre chiarendo che stiamo agenedo su una struttura composta da cellule morte. Perciò alcuni oli possono rinsaldare le squame del capello penetrando in piccola percentuale all’interno quando sono aperte ed altri invece agiscono solo come protettivi o lucidanti sull’esterno.

Quindi quando si parla dei benefici dei vari oli vegetali è bene capire quali riescono a penetrare e soprtutto quanto tempo di applicazione richiedono perchè questa penetrazione possa avvenire efficacemente. In questo caso spesso parliamo di ore e non di pochi minuti.

Il consiglio è comunque di applicare sempre dosi giuste di oli vegetali sui capelli perchè la rimozione dell’olio con lo shampoo poi diventa difficile e necessita di un lavaggio molto più profondo che potrebbe vanificare i benefici dell’applicazione dell’olio stesso.

Fate attenzione quando vengono venduti o pubblicizzati prodotti definiti a base di un olio vegetale e controllate effettivamente se il contenuto sia davvero a base di olio o oli vari oppure di siliconi. Spesso si trovano prodotti composti quasi esclusivamente da siliconi, molto leggeri e volatili che lasciano il capello liscio, morbido e non untuoso, ma non hanno nessun beneficio decantato dell’olio che dovrebbero contenere. Sopratutto non possono costare quanto l’olio che dicono di contenere, visto che anche i siliconi di maggior qualità sono tutti molto economici a differenza della maggior parte degli oli vegetali.

Normative

Un altro aspetto fondamentale per conoscere meglio questo settore sono le normative che lo regolano come ad esempio l’inci e le certificazioni di sicurezza e di qualità sui prodotti.

Dobbiamo riflettere e capire che le normative che regolano questo settore sia a livello europeo che internazionale sono sempre create per agevolare gli interessi e le necessità dell’industria e della produzione di massa, non quella d’eccellenza dell’artigiano o delle micro realtà che sono molto comuni nel nostro paese.

Così quando si parla di trasparenza e chiarezza per capire cosa stiamo comprando le cose si fanno piuttosto difficili perchè nonostante la presenza degli ingredienti utilizzati, molti sono gli escamotage e molte le difficoltà per capire realmente cosa contiene realmente un cosmetico al suo interno e sopratutto di che qualità questo sia.

Col nome scentifico in latino vengono indicati tutti quegli ingredienti di origine vegtale ma spesso sotto questo nome si possono celare prodotti ben diversi e di qualità decisamente variabili, dalla migliore a quella più scarsa.

Ad esempio dietro la dicitura salvia officinalis potrebbero celarsi l’olio essenziale, l’estratto secco, l’estratto glicerico o glicolico e altro ancora. Questo rende davvero difficile capire di che qualità sia il prodotto, in più dobbiamo aggiungere che non possiamo neanche capire benissimo la quantità in percentuale che sia presente di tale ingrediente, altro fattore fondamentale per capirne l’efficacia. Infatti è ben diverso se nella formulazione è presente l’1% di olio essenziale o lo 0,01%.

Per concludere dobbiamo essere consapevoli che la produzione di cosmetici a base di ingredienti di origine vegetale è assai più difficoltosa e costosa di una produzione standard con prodotti di sintesi pluritestati e lavorabili in condizioni anche di scarsa qualità senza comprometterne la produzione. Ci sono dei vincoli oggettivi che impediscono alle produzioni industriali di realizzare prodotti di origine vegetale di qualità. Solo i piccoli produttori che si possono “permettere” piccole produzioni e l’acquisto di estratti vegetali in quantità limitate che non hanno il tempo di deperire, sono in grado di affrontare seriamente la produzione di prodotti di alta qualità a base di estratti vegetali ed anche di prodotti di alta qualità contenenti ingredienti sia naturali che di sintesi di qualità superiore.

Le certificazioni infine che dovrebbero rappresentare una sorta di garanzia per la qualità naturale di un prodotto cosmetico sono molte e diverse tra di loro. Ognuna col suo disciplinare da rispettare che varia molto da azienda ad azienda. Resta il fatto che sono tutti enti privati che devono fatturare ed avere un guadagno, quindi la loro imparziabilità lascia qualche dubbio. Ben diverso sarebbe se esistesse un ente governativo o europeo in grado di certificare realmente le produzioni di alta qualità di origine vegetale, ma come detto in precedenza, sarebbe molto difficile ottenere queste certificazioni per le multinazionali e per questo stranamente questo ente non esiste.

​Perchè scegliere noi ?

​Sicuramente la più semplice e potente delle domande che anche un bambino si porrebbe.

Una domanda a cui non posso e non voglio rispndere io ma desidero raccontarti una storia su come sono arrivato a questo punto e come la penso, poi farai le tue valutazioni in tutta serenità.


​Quando nel 2001 sono finito per caso in questo settore a stretto contatto con un vero produttore artigiano e non un "artista" del glamour, mi sono imbattuto subito in quel dietro le quinte, nudo e crudo, poco pubblicizzato e poco satinato che rappresenta la schietta realtà della cosmetica per capelli.

Come nasce un nuovo prodotto?

Un'intuizione, una copia, una moda, una nuova esigenza reale oppure un nuovo ingrediente dalle funzionalità nuove o migliori di ciò che è presente sul mercato. 

​Le ragioni possono essere davvero molte, ma poi il fine è sempre lo stesso, venderlo nel migliore dei modi.

​A questo punto le più grandi aziende del settore investono milioni di euro in marketing e pubblicità per promuore un nuovo prodotto o una intera linea esaltandone virtù e benefici.

Ma quanto c'è di vero e quanto di realmente credibile?

La cosa sconvolgente che mi ha colpito immediatamente è che la verità non vende e sopratutto nessuno la descrive in maniera corretta. Si crea una comunità di persone educate alla totale ignoranza così da essere manipolate a piacere per il proprio tornaconto tutte le volte che si vuole vendere un prodotto nuovo.

Un'altra verità che mi ha letteralmente fatto sgranare gli occhi è quella relativa ai cosidetti cosmetici naturali, quelli a base di complessi funzionali di derivazione vegetale.

NON ESISTE NESSUNA NORMA CHE LI REGOLA !!!

Quindi tutto quello che è presente sul mercato si basa su regole che ogni azienda produttrice si adatta a suo piacimento e cerca di rafforzare grazie ad una serie di certificazioni più o meno "verdi" ed imparziali.

Io sono sempre stato un sostenitore della cosmetica "verde" intesa in maniera più amplia ed includendo una visione più ecosostenibile che non guarda solo ai singoli ingredienti presenti in etichetta ma anche quanto questi siano realmente buoni per l'ambiente.

Intendo dire che l'uso di sostanze vegetali o di origine vegetale potrebbe non essere sempre così ecocompatibile rispetto all'uso di alcune sostanze di sintesi ritenute universalmente, altamente sicure e biodegradabili.

Quando nel 2004 mi sono trovato davanti ad un bivio, cambiare nuovamente lavoro e settore o continuare riprendendo l'eredità del mio mentore, ho deciso di accettare la sfida e proseguire con una nuova filosofia seriamente naturale.

Sono riuscito a scovare, con immnesa fortuna, un laboratorio serio ed affidabile specializzato in cosmetici naturali con il quale ho instaurato un vero rapporto di collaborazione all'insegna della qualità e massima naturalità ove possibile.

Negli ultimi anni la ricerca in questo settore ha prodotto continuamente nuovi complessi di origine vegetale sempre più affidabili ed in grado di sostituire quelli di sintesi, specialmente quelli ormai obsoleti.

Oggi abbiamo i mezzi per poter realizzare prodotti davvero efficaci e funzionali a base vegetale, resta un solo vero grande problema, far capire alla gente cosa acquistare.

La consapevolezza di cosa si vuole acquistare è quasi sconosciuta, nessuno o solo pochissimi sono in grado di capire cosa stanno acquistando quando hanno in mano un prodotto cosmetico.

Pubblicità e venditori vari sono quelli che ci indirizzano all'acquisto raccontandoci spesso molte inesattezze o addirittura vere e proprie bufale ma che ci beviamo stupefatti e felici di pagare cifre spropositate per prodotti inutili e dal valore reale ridicolo.


Dopo anni di varie vicissitudini continuiamo a seguire la nostra strada che ripudia l'estremismo della filosofia del tutto naturale e della chimica uguale veleno.

Cerchiamo di realizzare prodotti che in primis siano efficaci e funzionali poi cerchiamo di produrli in maniera più naturale possibile senza che questo comprometta l'efficacia e la funzionalità e disposti ad aggiornarli e migliorarli continuamente quando ve ne siano le condizioni.

Inoltre cerchiamo, ci proviamo, di spiegare ai nostri clienti il perchè di alcune scelte ed anche come cercare di capire il più possibile quello che il mercato ci offre tutti i giorni in tutte le salse.

La conoscienza può difenderci da chi cerca di venderci prodotti che non ci servono o che non valgono il loro prezzo.

Ci proviamo perchè siamo i primi a riconoscere che non è facile. Le norme sono molto fumose ed aggirabili, create con l'avallo delle stesse multinazionali che dominano e gesticscono il mercato a livello mondiale.

Davide contro Golia, ma moltiplicato mille forse diecimila volte, ma a noi non interessa. Facciamo questo lavoro con passione e dedizione e lo sappaimo fare solo così. Ognuno nasce con la sua personalità e fa le sue sclete, io non riuscirei mai a vendere un prodotto raccontandoci sopra un sacco di frottole solo per venderlo meglio.

La verità alla fine è la migliore delle politiche e nessuno può cambiarla, quindi se fai un prodotto serio e non hai niente da nascondere, la trasparenza ti premierà sempre e sarà facile da dimostrare. Chi invece racconta solo storie di fantasia prima o poi dovrà ammeterle perchè non potrà dimostrarle nei fatti.


La nostra filosofia artigiana è stata una scelta facile perchè siamo così, seri e trasparenti e crediamo che la gente possa apprezzare chi ogni tanto gli raconta la verità.

Spero di non aver annoiato troppo con la mia storia e le mie idee, alla fine ognuno di noi deve fare una scelta, io posso solo aiutarti a decidere ma sono sincero nè io nè nessun altro potrà insegnarti un trucco o un metodo per capire veramente al 100% cosa contiene un cosmetico.

Solo il cosmetologo che l'ha realizzato e prodotto sa con precisione assoluta cosa contiene. 

In conclusione, alla fine di tutto il tuo percorso di conoscenza sui cosmetici dovrai fidarti di qualcuno e fare una scelta, io spero che la tua scelta possa ricadere sui miei prodotti ma la fuori ci sono, fortunatamente, molti altri miei colleghi seri e professionali che potranno offrirti prodotti altrettanto validi.

Un saluto e buona scelta.


Simone Macrini



 ​


Select Columns Layout