Caduta dei Capelli: Cause e Rimedi

La caduta dei capelli può essere definita senza ombra di dubbio “la problematica” per eccellenza quando si parla dei capelli. Diradamento, stempiature, effluvi, caduta precoce, ecc., quante sono le variazioni sul tema legate a questo argomento !!!

Specialmente negli uomini è frequente che si sia vittime di diradamento, stempiatura, caduta eccessiva o addirittura calvizie.

Se per le donne la problematica più frustrante può essere il taglio o il colore, il terrore per gli uomini è la caduta dei capelli.

I capelli rappresentano un fattore fondamentale del nostro aspetto e della nostra personalità, è ovvio che la perdita dei capelli rappresenta in moltissime persone un fattore di stress decisamente importante, la modificazione del proprio aspetto esteriore non sempre è accettata in maniera positiva specialmente se prematura e rapida.

Oggi la scienza continua a far passi da gigante nella ricerca di metodi efficaci per la prevenzione e per la lotta alla caduta dei capelli.

Una punto fondamentale da chiarire è che una volta che i capelli sono caduti e la radice non esite più nessun prodotto cosmetico o farmacologico può far ricrescere i capelli.

I capelli possono tornare al loro aspetto originario anche se deboli, finissimi o ridotti a peluria trasparente tramite l’utilizzo di prodotti adeguati e seri.

 

CAUSE PRINCIPALI DELLA CADUTA DEI CAPELLI

Le cause della caduta o perdita dei capelli possono essere molteplici, di seguito elencheremo quelle più comuni e diffuse:

  • Fattore ereditario, presente fin dalla nascita nel nostro DNA e che prima o poi farà la sua comparsa, spesso anche in giovane età e quasi esclusivamente presente negli uomini, quanto meno molto più evidente perchè legato anche direttamente al testosterone.
    In uesto casi siamo difronte alla comune Alopecia Androgenetica. Le ultime ricerche hanno dimostrato che il fenomeno dell’alopecia androgenetica è scatenato nei soggetti predisposti geneticamente da problematiche ormonali. Nello specifico quando l’enzima 5-alfa-reduttasi trasforma il Testosterone in Diidrotestosterone (DHT) la cui produzione è direttmanete proporzionale alla causa della caduta del capello. Per questo le nuove formulazioni cosmetiche di ultima generazione puntano a rallentare l’azione dell’enzima 5-alfa-reduttasi con l’apporto di sostanze di origine vegetale specifiche.

 

  • Iperseborrea o eccesso di produzione di Sebo, questa problematica apparentemente poco importante se non a livello estetico per l’untuosità, il prurito e la forfora grassa che provoca, potrebbe essere la causa della caduta dei vostri capelli. Infatti l’eccesso di produzione di sebo se non adeguatamente trattato con l’uso di shampoo e maschere specifiche, potrebbe portare all’occlusione dei follicoli causando il deterioramento del ciclo vitale del capello fino al soffocamento dei follicoli stessi e quindi la definitiva morte del capello e della radice.

 

  • Malattie e assunzione di farmaci sono un’altra causa importante della caduta dei capelli. Nonostante esistano nuove precauzioni e nuovi sistemi, i trattamenti di chemio e radio provocano la caduta sistematica e repentina dei capelli. Anche l’utilizzo di partoclari farmaci o svariate malattie possono causare problemi di caduta e perdita dei capelli. In questi casi, generalmente, la fine del trattamento farmacologico o la guarigione dalla malattia comporta una successiva ricrescita dei capelli ove possibile, poichè come detto in precedenza, se le radici sono state compromesse i capelli non torneranno.

 

  • Stress o traumi psicologici rappresentano un’atra grossa fetta delle cause della perdita di capelli. In special modo nei traumi psicologici difficilmente i capelli torneranno, addirittura si assiste ad una completa perdita sia di capelli che di sopraciglia in maniera, molto frequentemente, definitiva.

 

  • Abituditi o comportamentidi vita scorretti sono una delle cause meno gravi della perdita dei capelli. Fumo, alcool e cattiva alimentazione sicuramente possono portare ad un degrado della salute dei capelli con conseguenti fenomeni di diradamento o eccessiva caduta. Niente comunque di irreparabile se cambiamo i nostri comportamenti riportandoli nella norma.

 

Sicuramente la PREVENZIONE, mai come in questa problematica può essere uno degli strumenti più efficaci da utilizzare. Una dieta corretta, una giusta detersione ed una appropriata protezione dei capelli aiutano senza ombra di dubbi a rallentare e prevenire il fenomeno della caduta quando questo non dipenda da malattie o patologie indipendenti da tutto questo.

La prevenzione può essere un ottimo aiuto anche nei casi dovuti a predisposizione ereditaria. Se in famiglia si hanno parenti con grossi problemi di calvizie o eccessivo diradamento sarebbe buona pratica non attendere gli eventi ma iniziare ad usare prodotti specifici in maniera costante potrebbe rallentare decisamente il fenomeno e tenerlo sotto controllo a lungo.

 

RIMEDI

Le categorie dei possibili rimedi più comuni nella caduta dei capelli ad oggi sono le tre seguenti:

  • Cosmetici per capelli.
    I trattamenti cosmetici per definizione non possono curare ma solo migliorare l’aspetto e la salute dei nostri capelli perciò se parliamo di prodotti seri ed efficaci, questi cesseranno il loro effetto (più o meno marcato) nell’esatto istante in cui smetteremo di utilizzarli. Generalmente sono prodotti che possiamo acquistare sia in profumeria, erboristeria e farmacia. L’uso dei cosmetici può rivelarsi ottimo specialmente in fase di prevenzione o all’inizio della comparsa del fenomeno.

 

  • Farmaci.
    Ad oggi la ricerca medica in fatto di caduta dei capelli ha fatto passi da gigante e sul mercato farmacologico esitono due farmaci per la problematica della caduta dei capelli, in special modo per la ricrescita dei capelli ancora presenti. Si tratta della Finasteride e del Minoxidil (da non confondere col nome molto simile di un prodotto di una nota multinazionale cosmetcia, che niente ha che spartire col farmaco).
    Ovviamente stiamo parlando di farmaci, non di caramelle, quindi vanno assunti dietro controllo medico, onde evitare possibili effetti collaterali con altri farmaci o incompatibilità con la salute di chi li voglia assumere.In piccole percentuali si possono anche osservare degli effetti collaterali sulla libido e sulla sfera sessuale.Generalmente per osservare dei risultati vanno utilizzati per periodi di tempo che vanno dai tre mesi ad un anno.Sono due farmaci nati per tutt’altri scopi (la finasteride si usa per curare l’ipertrofia prostatica ed il Minoxidil l’ipertensione arteriosa) e che poi si è visto avere benefici nella lotta alla caduta dei capelli e nello stimolo della loro ricrescita.

 

  • Trapianto.
    Oggi è l’unico rimedio possibile per far tornare i capelli dove non esistono più i bulbi/radici. Le tecniche affinate oggi sono in grado di ottenere risultati definitivi molto effeicaci. L’unico neo è sicuramente nel costo di questi interventi che non sempre è alla portata di tutti.

 

 

 

ATTENZIONE ALLE FREGATURE !!!

Quando parliamo di prodotti per capelli il settore cosidetto “curativo” è sicuramente il più remunerativo ma anche il più inflazionato di pseudo esperti e prodotti nel migliore dei casi inutili.

Come in tutte le problematiche più sentite e frustranti, il mercato fa leva sulle debolezze e sulle speranze di tutti coloro che sono afflitti da questa situazione.

Mi rendo conto che sia molto difficile capire di chi fidarsi, qui come non mai dietro ogni angolo si annida una fregatura più o meno grande e dispendiosa.

Il primo e più grande consiglio è quello di affidarvi ad un dermatologo specializzato in tricologia il quale vi farà un esatta diagnosi della salute dei vostri capelli e nello specifico quale sia la vostra condizione e le cause in merito alla caduta dei vostri capelli. Se volete essere super tranquilli, consultate più di un esperto, sempre che sia un dermatologo tricologo.

In questo modo capirete se siete di fronte ad un problema di Alopecia Androgenetica, un’eccessiva produzione di sebo che soffoca i vostri follicoli o altro. Comunque capirete la vostra reale situazione. Questo punto di partenza vi aiuterà sia a cercare prodotti adatti per la vostra problematica sia ad evitare consigli errati e interessati.

NON esistono i tricologi, esistono solo i DERMATOLOGI specializzati in TRICOLOGIA.

Non affidatevi ai consigli di chi si elegge ad esperto solo perchè lavora nel settore o chi finge di essere un tricologo solo perchè lavora in centri che si occupano di cura dei capelli.

L’argomento della caduta dei capelli ed i suoi rimedi sarebbe talmente ampio da poterci scrivere un libro, ma il mio obiettivo è solo quello di consigliarvi come evitare il più possibile di cadere nelle mani del solito furbetto capace solo di vendervi prodotti per centinaia di euro senza alcun risultato.

Addirittura sento parlare di corsi online per bloccare la caduta, semplicemente, con delle tecniche di automassaggi quotidiani che riattiverebbero la circolazione sanguigna superficiale e l’ossigenazione dei follicoli.

Mi chiedo in questo quanto ci sia di autosuggestione e quanti di questi casi soffrano veramente di caduta dei capelli dovuta ad Alopecia Androgenetica?

Non mi permetto di giudicare metodi che non conosco però mi pongo qualche interrogativo.  Se fosse vero che con dei semplici automassaggi si potesse risolvere il problema della caduta dei capelli saremmo davanti ad una scoperta di pari importanza a quella di un motore che funzioni ad acqua invece che a benzina.

 

Attenzione ad internet e quello che ci troviamo dentro. Il fatto che qualcosa giri in rete in maniera più o meno virale non vuol dire che sia vera. In questo settore ad esempio sono girate e girano tutt’ora leggende metropolitane su alcuni ingredienti chimici tacciati di essere cancerogeni senza alcuna prova scientifica ma basate su ricerche che vengono distorte e sconvolte per sostenere le prorie tesi.

 

CONCLUSIONI

n conclusione possiamo semplicemente affermare che ogni persona rappresenta un caso unico e va affrontato in maniera personalizzata, considerando tutta una serie di fattori, in primis quello psicologico.

Chiunque ha problemi legati all’eccessiva caduta o perdita di capelli deve affrontare i problema prima con se stesso e poi con il consiglio di un dermatologo tricologo affrontare la strada che ritiene più opportuna.

Non mi stancherò mai di ribadire l’importanza assoluta della corretta informazione e nello specifico dell’assistenza di esperti dermatologi specializzati in tricologia se ritenete che il vostro problema sia davvero importante.

NON gettate i soldi in prodotti che promettono miracoli, NON vi fidate di chi si presenta come esperto senza neanche avere una laurea in materia.

Oggi sul mercato esistono ottimi prodotti di aziende serie ed oneste, cleanser, shampoo, maschere e lozioni possono rappresentare prodotti adeguati specialmente se utilizzati in  sinergia e sopratutto se adatti alla vostra specifica esigenza.

Ricordate sempre che ognuno di noi deve trovare il prodotto adatto alle sue esigenze.

​Iscriviti alla NEWSLETTER

​Ricevi subito il tuo COUPON sconto del 20% da utilizzare nel nostro SHOP Online.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *